Pastorino.
Artigiani gelatieri dal 1940.

Filosofia. Come vediamo il nostro lavoro

Materie prime

In realtà non ci sono particolari segreti. Usa materia prima eccellente, otterrai un prodotto finale eccellente.
Dal 1940 cerchiamo di proporre un gelato buono, genuino, sano e digeribile partendo dall'utilizzo di buone materie prime: frutta fresca preferibilmente locale, nocciola delle Langhe, pistacchio di Bronte, pinoli del Parco di San Rossore, mandorla della Valle di Noto, cru pregiati di cacao e cioccolato. Ci piace ricercare l'eccellenza della materia prima senza esserne ossessionati: al di la' dei vari marchi IGP, DOP, IGT, l'unico vero metro di giudizio è il nostro palato.
Ci piace assaggiare e sperimentare nuove varietà e nuove provenienze. Una delle cose più divertenti del nostro lavoro è avere la possibilità di assaggiare e provare nuove materie prime: una varietà di cioccolato che non conoscevamo, una diversa pasta di nocciola, una certa spezia che non abbiamo mai provato nel gelato. Siamo fortunati vero?

Fornitori

Nell'acquisto delle materie prime preferiamo quando possibile rivolgerci ad aziende di piccole dimensioni, legate al territorio di origine della materia prima.

Ingredienti

Abbiamo scelto di utilizzare un'ingredientistica pulita. Non utilizziamo grassi vegetali idrogenati o raffinati, coloranti, aromi artificiali, emulsionanti ed assensanti di sintesi. Solo pochi grammi di farina di semi di carruba bastano secondo noi per costruire un buon gelato.

Gusti

Abbiamo scelto di offrirVi pochi gusti, per avere una buona rotazione del prodotto finito e delle materie prime, quindi gelato sempre fresco. Non troverete mai più di diciotto gusti, in bassa stagione anche meno: credeteci, non siamo pigri, è una scelta precisa e ponderata.
Oltre ai gusti classici troverete a rotazione vari gusti creativi, alcuni gusti con materie prime del nostro territorio, e sorbetti di frutta che variano in base alla stagione

Tecnologia

Utilizziamo le migliori attrezzature di laboratorio, senza paura di sperimentare ed utilizzare i frutti dell'innovazione tecnologica: le nuove tecnologie non sono necessariamente migliori, ma neanche peggiori. La verità è che la tecnologia del freddo è migliorata in materia staordinaria negli ultimi decenni e sarebbe sciocco negarlo. Nel nostro laboratorio convivono tranquillamente macchinari di 30 anni fa e macchinari dell'ultima generazione.
Non rinunciamo però al nostro banco a pozzetti: le vetrine espositive moderne sono più belle, ma secondo noi la conservazione del gelato nel banco a pozzetti è ancora oggi migliore.

Igiene

Poniamo attenzione assoluta all'aspetto igienico in tutto il processo produttivo, con l'applicazione del metodo di autocontrollo HACCP.

Politica dei prezzi

No, non vendiamo gioielli. Il gelato è un prodotto semplice che deve essere alla portata di tutti. Quindi prezzi equilibrati. Il gelato non è e non deve diventare un prodotto di lusso.

Il nostro obiettivo?
Portare nel futuro
il gelato del nostro passato